Chi implementerà la privacy in stile Monero in Ethereum

Molti stakeholder e sviluppatori di ethereum hanno sollecitato modifiche alle caratteristiche della privacy di ethereum per renderlo più simile al token Monero.

Sfortunatamente, molte tecniche di privacy sono raramente utilizzate come costi di transazione più elevati e sono necessari maggiori requisiti di archiviazione.

Durante il Privacy Enhancing Technologies Symposium della scorsa settimana, due ricercatori hanno presentato i loro risultati su una tecnica chiamata Mobius, che mescola le informazioni per proteggere le informazioni di pagamento delle transazioni ethereum.

Le transazioni che utilizzano Mobius costano solo poco più di una normale transazione ethereum e richiedono millisecondi.

Mobius non nasconde solo indirizzi mittente e destinatario, ma in modo crittografico anche senza fiducia. Costruire la tecnologia della privacy in ethereum pone molti vantaggi e non solo per le transazioni ethereum.

Ethereum ha già un’enorme rete di persone che detengono ETH, e il fatto è che è compatibile con ERC-20, quindi se hai token puoi usarli in questo modo …

L’intera idea sta riducendo l’attrito da ciò che le persone stanno già facendo in quello che loro idealmente vorrebbe [fare], che è esattamente quello che stanno facendo, ma con la privacy.

Sia che si tratti di implementare soluzioni decentralizzate o centralizzate, ci sono specifici compromessi associati a ciascuna. L’obiettivo di Mobius è di mettere in discussione quali sono i trade-off necessari.

I ricercatori, tuttavia, hanno trovato un modo per evitare questi compromessi costruendo un dispositivo crittografico denominato ring signature in un contratto ethereum smart, che mescola le informazioni di pagamento mescolandole con altri partecipanti.

Sebbene la tecnologia sia valida, i ricercatori non sono a conoscenza del lasso di tempo in cui sarà implementata nella blockchain.

Spingere Mobius al pubblico non sarebbe poi così difficile, tuttavia rendere la tecnologia accessibile al pubblico sarà un compito complesso.

Per l’adozione di massa, suppongo che avresti bisogno di una sorta di interfaccia utente che avrebbe letteralmente scelto un set di anonimato, e il back-end avrebbe solo controllato se stavi facendo qualcosa di strano, e quindi potevi semplicemente fare clic e effettuare la transazione .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *